Slide background
Slide background
Slide background




Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici

ID 11645 | | Visite: 1136 | Documenti Ambiente EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/11645

Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici

Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici. Elementi per una strategia nazionale di prevenzione

L'Inquinamento atmosferico e i Cambiamenti climatici rappresentano gravi rischi per la salute pubblica. Politiche integrate volte a contrastare l'IA ed a mitigare i CC possono ottenere vantaggi sostanzialmente maggiori rispetto ai costi necessari alla loro attuazione. La riduzione di inquinanti atmosferici di breve durata come il metano, l'ozono troposferico e il black carbon non solo protegge il clima, ma migliora anche la qualità dell'aria. Tale approccio integrato è raccomandato per proteggere la salute dei gruppi più vulnerabili della popolazione e ridurre i costi sanitari legati alle Malattie Croniche Non Trasmissibili (MCNT). In questo documento verrà privilegiata l’attenzione sulle malattie cardio-respiratorie ed allergiche e sulle relazioni esistenti tra queste patologie, i CC e l’IA.

Presentazione
ELENCO ABBREVIAZIONI
PRESENTAZIONE pag. 6 INTRODUZIONE
INQUINAMENTO ATMOSFERICO ESTERNO (“OUTDOOR”)
INQUINAMENTO ATMOSFERICO NEGLI AMBIENTI CONFINATI (“INDOOR”) 
CAMBIAMENTI CLIMATICI 
STRATEGIE DI PREVENZIONE: MITIGAZIONE E ADATTAMENTO
1. Promuovere un approccio integrato per affrontare le problematiche legate all’inquinamento atmosferico ed ai CC
2. Integrare le politiche per ridurre le emissioni in atmosfera e per migliorare la qualità dell’aria con le altre politiche e conferirgli priorità
3. Ridurre le emissioni di gas serra e raggiungere i co-benefici di salute previsti dall’applicazione dell’Accordo di Parigi del 2015
4. Garantire il rispetto degli standard fissati dalle direttive dell’Unione Europea in un processo di miglioramento continuo della qualità dell’aria
5. Potenziare il trasporto attivo, ampliare le zone di aria pulita nelle aree urbane nell’ambito di programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio
6. Migliorare il monitoraggio ed estendere la valutazione ambientale e sanitaria dell’inquinamento atmosferico, in particolare nei luoghi frequentati dalle fasce di popolazioni più vulnerabili
7. Promuovere politiche energetiche “low carbon”
8. Promuovere specifiche misure e linee guida per migliorare la qualità dell’aria indoor (IAQ)
9. Sviluppare azioni di sistema, intersettoriali, che mettano al centro la promozione della salute e la prevenzione per creare ambienti di vita e di lavoro sani e sicuri
10. Promuovere la sostenibilità ambientale e l’adattamento del sistema sanitario in relazione ai cambiamenti climatici ed all’inquinamento atmosferico

ALLEGATO 1 Tabella: Effetti respiratori degli inquinanti atmosferici su bambini e adolescenti
ALLEGATO 2 Qualità dell’aria atmosferica – Inquadramento normativo
ALLEGATO 3 Quadro politico, istituzionale di riferimento pag. 32

A cura di Ministero della Salute - GARD ITALIA

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici GARD 2020.pdf)Inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici
Min Salute 2020
IT1598 kB270

Tags: Ambiente Clima

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano
Mag 24, 2022 71

Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano

Linee Guida per una pianificazione integrata dell'inquinamento acustico in ambito urbano (HUSH Harmonization of Urban noise reduction Strategies for Homogeneous action plans) L’inquinamento acustico ambientale è considerato uno dei maggiori problemi ambientali, con elevato e diffuso impatto sulla… Leggi tutto
Regolamento delegato UE 2022 759
Mag 18, 2022 90

Regolamento delegato (UE) 2022/759

Regolamento delegato (UE) 2022/759 / Modifica Alleg. VII RED II Regolamento delegato (UE) 2022/759 della Commissione del 14 dicembre 2021 che modifica l’allegato VII della direttiva (UE) 2018/2001 per quanto riguarda la metodologia di calcolo della quantità di energia rinnovabile usata per il… Leggi tutto
Mag 16, 2022 54

Direttiva 2002/63/CE

Direttiva 2002/63/CE Direttiva 2002/63/CE della Commissione, dell'11 luglio 2002, che stabilisce metodi comunitari di campionamento ai fini del controllo ufficiale dei residui di antiparassitari sui e nei prodotti alimentari di origine vegetale e animale e che abroga la direttiva 79/700/CEE GU L… Leggi tutto
Mag 16, 2022 71

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/601

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/601 Regolamento di esecuzione (UE) 2021/601 della Commissione del 13 aprile 2021 relativo a un programma coordinato di controllo pluriennale dell’Unione per il 2022, il 2023 e il 2024, destinato a garantire il rispetto dei livelli massimi di residui di… Leggi tutto
Mag 16, 2022 57

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/741

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/741 Regolamento di esecuzione (UE) 2022/741 della Commissione del 13 maggio 2022 relativo a un programma coordinato di controllo pluriennale dell’Unione per il 2023, il 2024 e il 2025, destinato a garantire il rispetto dei livelli massimi di residui di… Leggi tutto

Più letti Ambiente