Atti 5a Conferenza nazionale Regolamento REACH

ID 3976 | | Visite: 2599 | Documenti Chemicals EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/3976

Temi: Chemicals , Reach

Atti della 5a Conferenza nazionale sull’attuazione del Regolamento REACH

Il 16 novembre 2016 si è svolta a Roma, presso l'Auditorium del Ministero della Salute, la 5a Conferenza Nazionale sull'attuazione del Regolamento REACH.

La Conferenza è stata organizzata dal Ministero della Salute, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare,  il Ministero dello Sviluppo Economico con il supporto dell'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo sostenibile, l’Istituto Superiore di Sanità - Centro Nazionale Sostanze Chimiche e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

A dieci anni dall’adozione del regolamento REACH, la 5a Conferenza nazionale ha fatto il punto su quanto è stato fatto fino ad oggi, per condividere le buone pratiche e le esperienze utili alle imprese che si stanno preparando alla scadenza del 2018 per la registrazione delle sostanze fabbricate e importate nella Comunità Europea, per garantire gli obiettivi di prevenzione e protezione della salute, di salvaguardia dell’ambiente e di sviluppo sostenibile.

La Conferenza ha toccato anche il tema emergente del rapporto tra gestione delle sostanze chimiche ed economia circolare.  

Le presentazioni (in allegato):

1. L’attuazione del regolamento REACH in Italia e il piano nazionale di prevenzione Ranieri Guerra, Ministero della Salute – Direzione Generale della Prevenzione sanitaria

2. Attività di comunicazione in vista della scadenza del 2018 Susanna Lupi, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare- Direzione generale per le valutazioni e autorizzazioni ambientali

3. La strategia di regolamentazione dell'ECHA e l'ultima scadenza per la registrazione Claudio Carlon, ECHA

4. Rapporto sullo stato di attuazione del regolamento REACH a livello nazionale Pietro Pistolese, Ministero della Salute -Direzione Generale della Prevenzione sanitaria

5. Progetto di sostituzione di una SVHC: il caso dell’Alcantara Giovanni Belloni e Raffaele Cardarelli, Alcantara S.p.A.

6. La rete di scambio ENES: scenari di esposizione e schede di sicurezza Stefano Castelli, Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione generale della Politica industriale, competitività e PMI  ed ENEA

7. L’informazione sulle sostanze chimiche nella grande distribuzione Luca Pereno, Leroy Merlin S.r.l.

8. Un caso concreto di autorizzazione/sostituzione: l’esabromociclododecano (HBCDD) Pietro Paris, ISPRA- Settore Sostanze Pericolose 

9. Economia circolare e gestione del rischio delle sostanze chimiche Carlo Zaghi, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per le valutazioni e autorizzazioni ambientali 

10. Una buona pratica di riciclo: il caso del PVC Carlo Ciotti, PVC Forum Italia 

11. Progetto Life InREACH: scambio di informazioni lungo la catena di approvvigionamento Stefano Gianazzi, ConsorzioTICASS  

12. Risultati conseguiti dall’entrata in vigore del regolamento REACH Cristina de Avila, Commissione Europea – DG Ambiente - Unit Sustainable Chemicals

13. L’Helpdesk REACH: cresce l’orientamento alle PMI Francesca Carfì, Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione generale della Politica industriale, competitività e PMI  ed ENEA

14. Registrazione semplificata per le sostanze registrate in quantità inferiori a 10 tonnellate/anno e controllo dei rischi - Leonello Attias, Centro Nazionale Sostanze Chimiche (ISS)

15. Il nuovo regolamento sul data sharing: esame delle opportunità e degli strumenti per facilitare l’adesione ai  SIEF - Gianluca Stocco, Normachem S.r.l. 

16. Registrazione di gruppi di sostanze mediante Q(SAR) e Read Across: il caso dei coloranti - Christian Maculan, Colorex S.r.l

17. Esempio di registrazione da parte di un gruppo di imprese - Vilfredo Raymo, Simone Gatto S.r.l.

18.Un esempio di buona pratica di filiera per il settore tessile- Mauro Rossetti, Associazione Tessile e Salute  

19. Informazioni dagli sportelli REACH: esempio di uno sportello regionale - Celsino Govoni, Regione Emilia Romagna

 Fonte: www.reach.gov.it

Normativa correlata:

REGOLAMENTO (CE) N. 1907/2006 REACH

Scarica questo file (19.Stefano Gianazzi_Consorzio TICASS.pdf)Progetto Life InREACH: scambio di informazioni lungo la catena di approvvigionamREACHIT4764 kB(279 Downloads)
Scarica questo file (18.Carlo Ciotti_PVC Forum Italia (2).pdf)Una buona pratica di riciclo: il caso del PVCREACHIT1570 kB(359 Downloads)
Scarica questo file (17.Carlo Zaghi_Minambiente.pdf)Economia circolare e gestione del rischio delle sostanze chimicheREACHIT1633 kB(315 Downloads)
Scarica questo file (15.Luca Pereno_Leroy Merlin.pdf)L’informazione sulle sostanze chimiche nella grande distribuzioneREACHIT484 kB(281 Downloads)
Scarica questo file (16.Pietro Paris_ISPRA.pdf)Un caso concreto di autorizzazione/sostituzione: l’esabromociclododecano (HBCDD)REACHIT2822 kB(327 Downloads)
Scarica questo file (14.Stefano Castelli_ENEA.pdf) La rete di scambio ENES: scenari di esposizione e schede di sicurezza REACHIT3481 kB(298 Downloads)
Scarica questo file (13.G_Belloni R_Cardarelli_Alcantara SpA.pdf) Progetto di sostituzione di una SVHC: il caso dell’AlcantaraREACHIT2323 kB(375 Downloads)
Scarica questo file (12.Pietro Pistolese_MinSalute.pdf)Rapporto sullo stato di attuazione del regolamento REACH a livello nazionaleREACHIT1697 kB(314 Downloads)
Scarica questo file (11.Claudio Carlon_ECHA.pdf)La strategia di regolamentazione dell'ECHA e l'ultima scadenza per la registraREACHIT1170 kB(262 Downloads)
Scarica questo file (10.Susanna Lupi_MinAmbiente.pdf)Attività di comunicazione in vista della scadenza del 2018REACHIT2393 kB(292 Downloads)
Scarica questo file (9.Celsino Govoni_Regione E_Romagna.pdf)Informazioni dagli sportelli REACH: esempio di uno sportello regionaleREACHIT3587 kB(342 Downloads)
Scarica questo file (8.Mauro Rossetti_Ass Tessile e Salute.pdf)Un esempio di buona pratica di filiera per il settore tessileREACHIT842 kB(287 Downloads)
Scarica questo file (6.Christian Maculan_Colorex Srl.pdf)Registrazione di gruppi di sostanze mediante Q(SAR) e Read Across: il caso dei cREACHIT3144 kB(312 Downloads)
Scarica questo file (7.Vilfredo Raymo_Simone Gatto Srl.pdf)Esempio di registrazione da parte di un gruppo di impreseREACHIT565 kB(273 Downloads)
Scarica questo file (5.Gianluca Stocco_Normachem Srl.pdf)Il nuovo regolamento sul data sharing: esame delle opportunità e degli strumentiREACHIT1289 kB(301 Downloads)
Scarica questo file (4.Leonello Attias_ISS.pdf) Registrazione semplificata per le sostanze registrate in quantità inferiori a 1REACHIT3485 kB(270 Downloads)
Scarica questo file (3.Francesca Carfi_ENEA.pdf)L’Helpdesk REACH: cresce l’orientamento alle PMI REACHIT1655 kB(285 Downloads)
Scarica questo file (2.Cristina de Avila_Commissione Europea.pdf)Risultati conseguiti dall’entrata in vigore del regolamento REACHREACHIT279 kB(280 Downloads)
Scarica questo file (1.Ranieri Guerra_MinSalute.pdf)L’attuazione del regolamento REACH in Italia e il piano nazionale di prevenzionREACHIT1420 kB(282 Downloads)

Tags: Chemicals Reach