Rumore ambientale: la nuova Direttiva quadro (UE) 2015/996

ID 1697 | | Visite: 6247 | Legislazione AmbientePermalink: https://www.certifico.com/id/1697

Rumore ambientale: la nuova Direttiva quadro

Direttiva (UE) 2015/996 della Commissione, del 19 maggio 2015, che stabilisce metodi comuni per la determinazione del rumore a norma della direttiva 2002/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

La direttiva 2002/49/CE, ai sensi del suo articolo 1, mira a definire un approccio comune volto ad evitare, prevenire o ridurre, secondo le rispettive priorità, gli effetti nocivi, compreso il fastidio, dell'esposizione al rumore ambientale.

A tal fine gli Stati membri determinano l'esposizione al rumore ambientale mediante la mappatura acustica realizzata sulla base di metodi di determinazione comuni agli Stati membri, garantiscono l'informazione del pubblico in merito al rumore ambientale e ai relativi effetti e adottano piani d'azione in base ai risultati della mappatura acustica, allo scopo di evitare e ridurre il rumore ambientale laddove necessario, in particolare, quando i livelli di esposizione possono avere effetti nocivi per la salute umana, nonché di conservare la qualità acustica dell'ambiente quando questa è buona.

L'allegato II della direttiva 2002/49/CE è sostituito dal testo dell'allegato della presente direttiva.

Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il 31 dicembre 2018.

Il testo della Direttiva 2002/49/CE.

Scarica questo file (Direttiva UE 2015 996.pdf)Direttiva (UE) 2015/996Rumore ambientaleIT10859 kB(891 Downloads)

Tags: Ambiente Rumore ambientale