Cassazione Civile, Sez. Lav., 19 giugno 2014, n. 13957

ID 1013 | | Visite: 4521 | Cassazione Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/1013

Cassazione Civile, Sez. Lav., 19 giugno 2014, n. 13957 - Molteplici infortuni ma mancanza di nesso di causalità: nessuna responsabilità oggettiva per il datore di lavoro

Assicurazioni Generali s.p.a. proponeva appello avverso la sentenza n. 429 - 5 del Tribunale di Civitavecchia, con cui era stata condannata a corrispondere a V.R. la somma di €. 129.841,64, in solido con la s.p.a. Ferrovie dello Stato, a titolo di risarcimento danni, oltre accessori di legge, per i molteplici infortuni sul lavoro, ed in particolare per quello del 27.6.95, occorsi al dipendente. Espletata c.t.u. medico legale, la Corte d'appello di Roma, con sentenza depositata il 25 settembre 2010, respingeva la domanda del R., condannandolo alla restituzione della somma di €.136.566,76 ricevuti in esecuzione della sentenza impugnata. Per la cassazione propone ricorso il R., affidato a due motivi, poi illustrati con memoria. Resistono le Assicurazioni Generali s.p.a nonché la R.F.I. s.p.a. con controricorso.

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (2014-06-23-09-07-22.pdf)n. 13957 del 19 giugno 2014
Cassazione civile Sez. Lav.
IT238 kB735

Tags: Sicurezza lavoro Datore lavoro