GSE: Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni 2012-2020

ID 17118 | | Visite: 428 | Documenti impianti ENTIPermalink: https://www.certifico.com/id/17118

Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni 2012 2020

GSE: Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni 2012-2020 

ID 17118 | 19.07.2022

Il Rapporto di monitoraggio Fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni, che presenta i dati ufficiali sui consumi finali lordi di energia, da fonti rinnovabili (FER) e complessivi, rilevati in Italia, nelle regioni e nelle province autonome italiane tra il 2012 e il 2020. Il documento è predisposto dal GSE, con il supporto di ENEA, ai sensi del Decreto 11/5/2015 del Ministero dello Sviluppo economico, anche ai fini del monitoraggio degli obiettivi sugli impieghi di fonti rinnovabili assegnati alle regioni dal Decreto Ministeriale 15/3/2012 “Burden sharing".

In linea con il dato nazionale, nella maggior parte delle regioni e province autonome la quota dei consumi energetici complessivi coperta da FER risulta, nel 2020, superiore agli obiettivi assegnati. Si conferma anche per il 2020 il primato della Valle d'Aosta, che copre con le rinnovabili più del proprio consumo energetico complessivo di energia (105%), seguita dalla Provincia di Bolzano (68%), dalla Basilicata (52%) e dalla Provincia di Trento (47%). La Lombardia, regione più popolosa del Paese, si conferma quella con i consumi energetici più elevati in valore assoluto, sia da fonti rinnovabili che complessivi. In tutte le Regioni, nel 2020, si è registrata una contrazione dei consumi rispetto all'anno precedente, principalmente a causa della pandemia.

...

Fonte: GSE

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni 2012-2020.pdf)Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni 2012-2020
GSE Luglio 2022
IT1597 kB78

Tags: Impianti Impianti energy