Linea guida monitoraggio sostanze prioritarie D.Lgs. 172/2015

ID 3202 | | Visite: 3432 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/3202

Temi: Ambiente , Acque

Linea guida per il monitoraggio delle sostanze prioritarie (secondo D.Lgs. 172/2015)

La linea guida per il monitoraggio delle sostanze prioritarie è stata redatta in ottemperanza al Decreto Legislativo 13 ottobre 2015, n. 172 Art. 78 – undecies, comma g che richiede agli istituti scientifici nazionali di riferimento di definire:

- criteri e informazioni pratiche, necessarie all’utilizzo di taxa di biota alternativi ai fini della classificazione dei corpi idrici;

- criteri fisico-chimici per valutare la concentrazione di piombo e nichel in base alla biodisponibilità sito-specifica nelle acque interne.

La presente linea guida è divisa in due parti che rispondono a ciascuna di questi due argomenti ed è preceduta da alcune considerazioni di carattere generale sulla problematica specifica, seguite dalla presentazione di informazioni pratiche e proposte operative.

 
ISPRA 2016
 
Scarica questo file (Linee guida sostanze prioritarie D.Lgs. 172 2015.pdf)Linee guida sostanze prioritarie D.Lgs. 172/2015ISPRA 2016IT4513 kB(1175 Downloads)

Tags: Ambiente Acque