Norme armonizzate impianti a fune Reg. UE 2016/424 | Marzo 2018

ID 5867 | | Visite: 2368 | Norme armonizzate Impianti a fune trasporto personePermalink: https://www.certifico.com/id/5867

Norme armonizzate impianti a fune 2016 424

Norme armonizzate impianti a fune trasporto persone Reg. (UE) 2016/424 | Marzo 2018

Primo elenco dei riferimenti delle norme armonizzate Reg. (UE) 2016/424 

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (UE) 2016/424 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo agli impianti a fune e che abroga la direttiva 2000/9/CE.

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

 Comunicazione 2018/C 114/04 del 28 marzo 2018

Questo è il primo elenco dei riferimenti delle norme armonizzate pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea a norma del regolamento (UE) 2016/424

Comunicazione 2018/C 114/04

OEN

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Data di inizio della presunzione di conformità - Nota 0

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 1709:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Prove, manutenzione, controlli di esercizio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1908:2015

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Dispositivi di tensionamento

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1909:2017

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Recupero e salvataggio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12385-8:2002

Funi di acciaio - Sicurezza - Parte 8: Funi traenti e portanti traenti a trefoli per installazioni destinate al trasporto di persone

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12385-9:2002

Funi di acciaio - Sicurezza - Parte 9: Funi chiuse portanti per installazioni destinate al trasporto di persone

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12927-1:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Funi - Parte 1: Criteri di selezione delle funi e loro attacchi di estremità

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12927-3:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Funi - Parte 3: Specifiche per le impalmature su funi traenti, portanti-traenti e di traino a 6 trefoli

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12927-4:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Funi - Parte 4: Attacchi di estremità

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12927-5:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Funi - Parte 5: Immagazzinamento, trasporto, messa in opera e messa in tensione

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12927-8:2004

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Funi - Parte 8: Controllo magneto-induttivo delle funi (MRT)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12930:2015

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Calcoli

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13107:2015

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Opere di ingegneria civile

21.4.2018

 

 

 

EN 13107:2015/AC:2016

 

 

 

CEN

EN 13223:2015

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Argani ed altri dispositivi meccanici

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13243:2015

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Apparecchiature elettriche ad esclusione di quelle per gli argani

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13796-1:2017

Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Veicoli - Parte 1: Attacchi, carrelli, freni sul veicolo, cabine, seggiola, vetture, veicoli di manutenzione, dispositivi di traino

21.4.2018

 

 

 Nota 0:

questa è la data a partire dalla quale il rispetto della norma armonizzata o di parti di essa conferisce una presunzione di conformità alle prescrizioni pertinenti della legislazione dell’Unione.

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell’Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell’Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell’Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell’Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

in caso di modifiche, la norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata.

NOTA:

- Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea conformemente all’articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (3).

- Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell’Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

- La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un’organizzazione europea di normazione.

- La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell’Unione.

- La Commissione europea assicura l’aggiornamento del presente elenco.

GUUE  C 114/7 del 28.03.2018

Direttiva click

Regolamento (UE) 2016/424: Impianti a fune

Scarica questo file (Comunicazione 2018 C 114 04 EN.pdf)Comunicazione 2018/C 114/04 EN406 kB(224 Downloads)
Scarica questo file (Comunicazione 2018 C 114 04 IT.pdf)Comunicazione 2018/C 114/04 IT410 kB(278 Downloads)

Tags: Marcatura CE Norme armonizzate Regolamento Impianti a fune