Linee Guida CIG Nr. 10 - L’esecuzione delle attività di pronto intervento gas

ID 14862 | | Visite: 627 | News ImpiantiPermalink: https://www.certifico.com/id/14862

Linee Guida CIG Nr  10   L esecuzione delle attivit  di pronto intervento gas 2021

Linee Guida CIG Nr. 10 - L’esecuzione delle attività di pronto intervento gas

L’esecuzione delle attività di pronto intervento gas (2022)

(Sostituisce l'edizione 2012)

Update 08.03.2022

Pubblicata il 28.02.2022 la Linea guida CIG: L’esecuzione delle attività di pronto intervento gas  (2022).

Vedi Raccolta Linee guida CIG | Marzo 2022

_______

02.11.2021

Il presente testo non è il testo definitivo delle LG CIG n. 10, ma una bozza sottoposta a consultazione, da utilizzare esclusivamente per la formulazione dei commenti.

L’inchiesta termina il giorno 9 novembre 2021.

Le raccomandazioni contenute in questo documento stabiliscono i requisiti essenziali per l’effettuazione delle attività trattate per aspetti ancora non sufficientemente regolamentati da regole tecniche o da norme tecniche nazionali o europee.

In caso di contrasto fra una raccomandazione delle presenti linee guida e una prescrizione contenuta in una regola tecnica o norma tecnica, la prescrizione di queste ultime prevale sulla raccomandazione delle linee guida.

Le presenti linee guida saranno periodicamente riviste e aggiornate per tener conto dell’evoluzione tecnica e normativa nel loro campo d’applicazione.

Fermo restando quanto definito dalle disposizioni dell’Autorità di Regolazione per l’Energia, Reti e Ambiente in termini di rispetto e registrazioni delle attività, il presente documento definisce gli obiettivi, le attività, la struttura organizzativa e le competenze necessarie per assicurare una rapida ed efficace gestione del servizio di pronto intervento gas il cui scopo è quello di:

- ricevere la segnalazione di presunte anomalie
- fornire al segnalante, qualora necessario, istruzioni sui comportamenti e i provvedimenti generali da adottare immediatamente per tutelare la propria e l’altrui incolumità in attesa dell’arrivo sul luogo della squadra di pronto intervento;
- individuare l’eventuale anomalia segnalata sull’impianto di distribuzione gas;
- Individuata l’anomalia, assicurare tempestivamente il mantenimento delle condizioni di sicurezza e ripristinare ove tecnicamente possibile la continuità del servizio;
- prevenire emergenze o incidenti che possono essere causati da anomalia sull’impianto di distribuzione;
- mettere in sicurezza l’impianto di utenza nel caso in cui l’anomalia risulti essere una dispersione di gas a valle del punto di riconsegna;
- minimizzare gli effetti dell’anomalia sul servizio di distribuzione del gas, con particolare riguardo ai clienti finali e ai loro impianti.

Le presenti linee guida sono relative ai gas della prima, seconda e terza famiglia, così come riportato nella norma UNI EN 437 e distribuito a mezzo rete; a tutte le situazioni che richiedono l’intervento tempestivo dell’impresa distributrice a seguito di segnalazione di guasto e/o anomalia che coinvolgano il gas da essa distribuito a mezzo di reti e che interessino una qualsiasi parte della rete di distribuzione, degli impianti di derivazione di utenza, dei gruppi di misura e degli impianti di utenza. Avviata l’attività di pronto intervento, qualora la situazione evolvesse in incidente o in emergenza da gas, l’impresa distributrice gestirà le stesse, a seconda del caso, facendo riferimento alle linee guida pertinenti. 

_________

SOMMARIO
1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE
2 TERMINI E DEFINIZIONI
2.1 ANOMALIA
2.1.1 Anomalia sull’impianto di distribuzione
2.1.2 Dispersione di gas a valle del punto di riconsegna
2.2 CENTRALINO DI PRONTO INTERVENTO
2.4 IMPIANTO DI UTENZA
2.5 INIZIO DELLA CHIAMATA TELEFONICA PER PRONTO INTERVENTO
2.6 MESSA IN SICUREZZA DELL’IMPIANTO
2.7 OPERATORE DEL CENTRALINO/OPERATORE DI PRONTO INTERVENTO
2.8 PRONTO INTERVENTO GAS
2.9 RESPONSABILE DEL PRONTO INTERVENTO
2.10 STRUTTURA OPERATIVA DI PRONTO INTERVENTO
2.14 EMERGENZA
2.15 INCIDENTE DA GAS
3 ORGANIZZAZIONE DEL PRONTO INTERVENTO
3.1 IL RESPONSABILE DI PRONTO INTERVENTO
3.2 STRUTTURA OPERATIVA DI PRONTO INTERVENTO
3.3 RISORSE UMANE
3.4 PROCEDURE OPERATIVE
3.5 DOCUMENTAZIONE
4 RICEZIONE DELLE SEGNALAZIONI E ATTIVAZIONE DEL PRONTO INTERVENTO
4.1 RICEZIONE DELLE SEGNALAZIONI DI ANOMALIE
4.2 GESTIONE DELLE CHIAMATE AL CENTRALINO DI PRONTO INTERVENTO
4.3 TIPOLOGIA DELL’ANOMALIA SEGNALATA
4.4 PRIORITA’ DI INTERVENTO
5 PRONTO INTERVENTO
6 STRUMENTI ED ATTREZZATURE
7 REGISTRAZIONE DEI DATI

Fonte: CIG

Collegati

Tags: Impianti Abbonati Impianti Impianti gas