Articoli

Linee guida per le ispezioni degli impianti offshore | 2018

ID 6912 | | Visite: 549 | Documenti Ambiente UEPermalink: https://www.certifico.com/id/6912

impianti offshore

Linee guida per le ispezioni degli impianti offshore

CE, Edizione 2018

Il Centro comune di ricerca della Commissione europea (JRC) ha sviluppato le presenti linee guida per le ispezioni dell'autorità competente degli impianti offshore, sulla base dell'esperienza acquisita con il sostegno consultivo delle autorità competenti in materia di ispezioni e il corso di formazione per il personale competente - in collaborazione con la Croatian Hydrocarbon Agency (CHA) - nel novembre 2017 a Zagabria-Pola, in Croazia. 

Lo scoppio della trivella Deepwater Horizon del 20 aprile 2010, mentre si perforava il Macondo nel Golfo del Messico, ha sensibilmente aumentato la consapevolezza mondiale dei rischi coinvolto in operazioni offshore di petrolio e gas. Oltre alla tragica perdita di undici vite, il scoppio rilasciato quasi cinque milioni di barili di petrolio nelle acque del Golfo, ed è considerata la più grande fuoriuscita di petrolio accidentale al mondo dalle operazioni offshore.

Al fine di garantire un elevato livello di sicurezza nell'industria europea del petrolio e del gas in mare aperto, il Parlamento europeo e il Consiglio hanno successivamente pubblicato la direttiva 2013/30/UE sulla sicurezza di operazioni offshore di petrolio e gas (OSD), che modifica la direttiva 2004/35/CE, che obbliga Gli Stati membri ad introdurre una legislazione di attuazione che copra requisiti di ampia portata per la sicurezza e la protezione ambientale durante le operazioni offshore di petrolio e gas.

Uno di gli obblighi chiave erano la creazione di autorità nazionali competenti per regolamentare tali aspetti per gli impianti offshore di petrolio e gas nelle loro acque.

Ai sensi della direttiva, un ruolo fondamentale di un'autorità competente (CA) è la supervisione della conformità da parte degli operatori e dei proprietari, anche attraverso ispezioni, indagini e azioni di contrasto.

Le presenti linee guida sono strutturate nelle seguenti sezioni: 

- i requisiti della direttiva 2013/30/UE in relazione alle ispezioni CA;
- Lo scopo delle ispezioni CA;
- le differenze tra le ispezioni CA e la verifica indipendente;
- il contenuto di un'ispezione, come parte dei piani annuali CA per una supervisione efficace;
- Pianificazione delle ispezioni CA;
- Consigli pratici su come condurre un'ispezione CA;
- Attività post-ispezione;
- considerazioni sull'esecuzione;
- Requisiti di competenza per gli ispettori CA;
- Diversi stili di ispezioni CA;
- Vari allegati che forniscono suggerimenti per il contenuto e il modello dei piani di ispezione, formato dei rapporti di ispezione e le caratteristiche principali che un buon ispettore deve avere.

______

Contenuti Linee guida (EN):

Abstract
Acknowledgements
1 Introduction
2 The OSD requirements for CA inspections
3 The purpose of CA inspections
4 The differences between CA inspection and independent verification
5 The inspection section of the CA annual plan for effective oversight
6 Planning competent authority inspections
7 Practical advice on how to conduct a competent authority inspection Inspection Case Study 1: Offshore inspection for control of work/permit to work (PTW) systems
Inspection Case Study 2: Offshore inspection of emergency escape, evacuation and rescue issues
8 Post-inspection activities
9 Enforcement considerations
10 Competency requirements for competent authority inspectors
11 Different styles/options of CA inspections
12 Conclusions
List of abbreviations and definitions
List of figures
Annexes
Annex 1. Suggested content of oversight plan for MODU drilling campaign
Annex 2. Example of a template to help offshore inspection planning (with acknowledgements to CRU, Ireland)
Annex 3. An example of a structure for a competent authority inspection report
Annex 4. Ten commandments for good inspectors (with acknowledgement to Mr. Rob Velders)
Annex 5. Summary of group exercise at JRC training course on inspections of offshore installations

Fonte: Commissione Europea

Collegati:

Pin It

Tags: Ambiente Emergenze Acque